mercoledì 1 febbraio 2012

Maglia jacquard per Lucja Wojtala

Maglieria Italiana, la rivista di settore più specifica del paese, la considera una rivelazione è Lucja Wojtala, designer polacca erede di una tradizione lunga tre generazioni.
Il suo tratto distintivo pare essere la lavorazione jacquard, il suo approccio alla maglieria sembra infatti quello di utilizzare la maglia semplicemente come del tessuto da decorare con motivi tipici.
La collezione P/E'12 conferma questo stile decorativista e una ricerca che lascia da parte l'aspetto materico e lo studio della linea. I colori sono quelli classici bianco, nero, grigio, ecrù vivacizzati dalle tonalità del salmone e dell'azzurro.
Mi piace la scelta della stilista di abbinare la scarpa al vestito, è un tocco di vanità che può andare per un total look estemporaneo. 
L'incrocio del cardigan sembra essere l'aspetto vincente di questo outfit, fermato in vita da una piacevole cintura.
Una semplice canotta conquista un sapore nuovo grazie all'asimmetria del bordo inferiore e al motivo geometrico.
Ecco uno degli spunti per la prossima stagione, la leggerezza di questa maglia che prende il posto di volumi importanti. 
Promemoria per tutte: la doppia spallina è un argomento da rielaborare. Se immaginiamo questo abitino in tinta unita fino alle spalline scese sulle braccia e lavoriamo la parte superiore in un altro colore o materiale otteniamo facilmente un ricchissimo range di possibilità.
Probabilmente una delle uscite migliori di tutta la sfilata, l'accordo coloristico in questo motiva la scelta di linee basic. L'importanza della cartella colori! 


Nessun commento:

Posta un commento