mercoledì 11 gennaio 2012

Ispirazione giappo per la maglieria Stefanel


Terra di geishe e samurai, fiori di ciliegio e aspri picchi innevati il Giappone esercita da sempre un forte fascino sul mondo della moda. Da Paul Poiret in poi ogni stilista ha attinto da quell'enorme patrimonio tanto poetico e immaginifico quanto inflessibile e brutale.
Anche il famoso brand Stefanel sembra si sia lasciato tentare con questa bella serie di capi in maglia. I colori sono quelli classici: un paio di varianti di grigio e tanto ecrù, tonalità sempre attuali e le forme sono pulite, lineari. 

Più che un cappotto e dei calzini sembra di vedere un'armatura. Merito anche delle profilature e delle morbidezze alternate.

Il pezzo forte è il bracciale, niente più di un tubolare e l'accostamento tra la maglia e la pelle è sempre un mix riuscito.

Nessun commento:

Posta un commento