mercoledì 30 novembre 2011

I nuovi kit di Wool and the Gang

Care lettrici perdonate il ritardo con il quale posto ma ho lavorato molto oggi ed è questo il primo momento nel quale riesco a fermarmi un attimo per scrivere. 


Stavo dando un'occhiata al sito di Wool and the Gang, uno dei miei siti preferiti che ad ogni stagione mette in vendita un nuovo kit comprensivo di ferri/uncinetti, lana e istruzioni per sferruzzarsi quel che preferiamo, può essere una maglia, una canotta, un paio di guanti. 


Quest'inverno la scelta di sciarpe, colli e cappelli è come al solito vasta ma i miei preferiti sono le fasce per capelli di varie fogge. A pensarla come me è anche il famoso sito net-a-porter dal quale prendo spesso ispirazione per i miei post.                                                

                                            


Secondo me sono una bella alternativa al cappello, sono femminili, molto calde e cambiando il filato le possiamo rendere più sportive, più casual o più eleganti per le occasioni più formali. 
Non credete possa essere un bellissimo regalo per questo Natale? 

martedì 29 novembre 2011

M&R e i tappeti più belli!

Il post di oggi lo dedico tutto ad un e-shop di tappeti confezionati a mano che ho, ovviamente, scovato su Etsy. La proprietaria Kathy è davvero un esempio di forza di volontà, madre di dieci figli: 9 femmine e un maschio! 


La sua seconda figlia inizia a studiare moda e le presenta uno dei suoi professori che inizia ad istruire anche lei, dandole la possibilità di rendere la sua abilità qualcosa di più rispetto ad una semplice passione. 
Con le mani e materiali di recupero riesce a creare oggetti di particolare bellezza ma sopratutto ha un senso del colore davvero speciale. 
Per essere realizzato con tessuto di recupero è un gran bel pezzo! I colori sono ben bilanciati e non deve essere facile lavorare un "filato" così grosso e così stretto.

Prezzo: €46,22
Etsy shop: mrsginther



Ce ne sono molti altri nel suo negozio virtuale se decidete di passare a dare un occhiata fatemi sapere qual è il vostro preferito. 

lunedì 28 novembre 2011

Ekaterina Kukhareva: tra sogno e realtà.

A metà strada tra i balletti russi e un circo decadente c'è la collezione autunno/inverno di Ekaterina Kukhareva. Stilista ucraina che vive e si è formata a Londra, non dimentica le sue origini e prende ispirazione dalla storia del mondo. 
Da Cleopatra ai giorni nostri la parola d'ordine è sperimentare ma esclusivamente con filati e materiali pregiati.


I colori forti monopolizzano la scena e i profili in oro rimandano alle passamanerie degli abiti novecenteschi.

I motivi "tappezzeria" danno un allure decadente a questi pezzi ma la semplicità del taglio alleggerisce il tono drammatico. 

Fucsia e bianco sono una scelta azzardata resa ancor più eccentrica dall'abbinamento tra un tessuto scivolato con frange e motivi a maglia spessi.

Ancora una volta la passamaneria è protagonista, questa volta sui leggings ma dei lunghi manicotti in pelliccia bilanciano l'outfit. 

Questo modello sembra proprio pensato per un domatore del circo!

Una zarina dei giorni nostri la immagino così, eterea e scintillante.


Ciò che preferisco sono le incrostazioni di maglia su tessuto e i particolari in pelliccia ma anche la decorazione gioiello del suo top. 

sabato 26 novembre 2011

La sciarpa perfetta: dalla Scandinavia con amore.

Buon sabato a tutti! 
Oggi a Roma è una giornata limpida e fredda, una di quelle in cui vorrei avere un bel panorama fuori dalla finestra per poterlo ammirare tutto il giorno sotto le coperte; ma la realtà non corrisponde esattamente all'immaginazione.Pazienza. 


Sul web ho scovato due designers Scandinave, Ulrika Mårtensson e Margot Barolo, che la sanno lunga in quando a freddo, e hanno fondato "Knits by the Metre" un brand che produce tessuti d'arredamento. Sul loro sito parlano di sensazioni tattili e di ambiziosa comunicazione materica. 


Per la loro prima collezione hanno scelto di lavorare a stretto contatto con professionisti della maglia e quello che ne è venuto fuori (oltre a tanto altro) è una sciarpa che ha catturato la mia attenzione e che vi ripropongo: 
Si chiama Wobbling Wool ed è stata pensata anche in versione coperta, se vi interessasse. I tre colori scelti sono quelli classici: nero, bianco e grigio chiaro. 

Sono lunghe 140 cm circa per 23 cm e il loro prezzo è di 120 euro l'una. Il filato è lana 100% e credo che per realizzare ognuna di queste signorine ne sia servita un bel po'!

Ciò che più mi colpisce è la rifinitura pulita e frastagliata. Non posso giurare che siano fatte a mano, ad ogni modo per essere un progetto indipendente è ben pensato ed eseguito.
Mi è venuta voglia di sferruzzarmi una sciarpa! 

venerdì 25 novembre 2011

Abito da sposa a maglia!

Il post di oggi sarà breve perché a parlare saranno le immagini. 
Il sontuoso abito da sposa battezzato "The Elizabeth" che vedete qui ritratto è realizzato interamente a mano da Jemma Sykes, un'artista della lana diplomata al Royal College of Arts. 
La splendida modella invece è Maria Mena, una talentuosa giovane cantante la cui musica sto ascoltando mentre vi scrivo. 
Queste foto fanno infatti parte di uno shooting per la copertina del suo album.


Non oso immaginare l'emozione che si possa provare nell'indossare un tale capolavoro di artigianato. 
L'abito è stato venduto all'asta durante un evento per la ricerca sul cancro ed era stato creato su commissione per un marchio di moda sostenibile. 
Il massimo che si può ottenere da un abito è stato raggiunto con "Elizabeth".

giovedì 24 novembre 2011

Grigio Melange come: il colore del 2011!

Il sondaggio della settimana dice che è il colore vincente, quello che preferireste lavorare durante l'inverno 2011 e quindi il post di oggi è a lui dedicato.


Signori e signore, ecco a voi il Grigio Melange!


Maglione Acne oversized accentuato da un melange deciso, 100% lana. Prezzo: € 230.
E-shop: net-a-porter

Cardigan Inhabit, scollo tondo ben rifinito, leggero melange. Prezzo: € 506,41.
E-shop: net-a-porter

Maglione M Missoni, da lavorare a partire dal collo con ferro circolare.
Prezzo: € 494,49
E-shop: net-a-porter

Cappotto Paul & Joe Sister, massiccio con un bel collo importante. Il melange in questo caso sembra quasi un maculato. Prezzo: €285,97.
E-shop: net-a-porter

Gilè crochet di Alice + Olivia. Prezzo: €350.
E-shop: net-a-porter


Maglia Theory, dalle trasparenze leggere accentuate dal melange del filato. Prezzo: €182,54.
E-shop: net-a-porter

mercoledì 23 novembre 2011

Santa Claus is coming to town!

Accorrete, accorrete! L'annuncio di oggi è davvero sensazionale! 
Mi sento un po' una strillona nell'America anni '20 ma ne vale la pena. Nel nostro negozio di fiducia Pippicalzelunghe è arrivato un bastimento carico carico di: lana d'alpaca DROPS Design! 


E come se non bastasse è scontata del 25% fino al 31 dicembre grazie alla super promozione "Festa Alpaca!"
Questa volta quelli del team Garn Studio si sono davvero superati, la nuova gamma di colori è uno spettacolo e il filato sempre di qualità superiore. 


Più regalo di questo!
100% Pura Alpaca del Sud America, la cartella colori è davvero pazzesca e in negozio trovate una meravigliosa scelta. Il prezzo è di €3,30 ma grazie alla Festa Alpaca la pagherete €2,50! 

Su quest'alpaca bouclé è caduta la mia scelta, è la prossima che lavorerò. E' soffice e l'arricciatura non è eccessiva. Costerebbe €2,95 ma grazie alla promozione il prezzo è sceso a €2,20.
Non posso proprio lasciarmela sfuggire! 

La BabyAlpaca Silk è composta per il 70% da Baby Alpaca e per il 30% da seta Mulberry. Il costo è sceso da €3,80 a €2,85 e per 50gsi hanno ben 167 metri di morbidezza, calore e resistenza. Ci si possono confezionare regali per tutta la famiglia!
Babbo Natale sta facendo gli straordinari. Comprando in negozio oltretutto si abbattono i costi di spedizione! Vi ricordo infatti che i punti vendita con filati DROPS Design sono solo 3 in Italia. Approfittate perchè io sto già uscendo di casa! 

martedì 22 novembre 2011

Re-interpretazioni gioiello

Ogni tecnica si presta a infinite reinterpretazioni, la maglieria non è esente da questa regola. 
Quella che vi proponiamo oggi è relativa al settore gioielleria. Come al solito le immagini sono prese da Etsy, una grande fonte di ispirazione per Maglia e Rimaglia!


Quale regalo migliore per una knitter? Un pendente d'argento lavorato a mano con la frase più confortante possibile. Prezzo: €42,52
Etsy shop: magpiedesignz

Un minuscolo gomitolo con i ferri in bambù, che vanno tanto in questo periodo. Prezzo: €11,90
Etsy shop: maxsworld

Un'idea davvero bella. Come rendere preziosa una semplice collana di perle nere, con un lavoro all'uncinetto molto ben eseguito (considerate le proporzioni della perla e la difficoltà, dato che è rotonda!) Prezzo: €54,67
Etsy shop: orithadad

Collana pretenziosa, adatta alle occasioni formali. Un nastro di raso sostiene questa struttura di pietre dure e catenella d'oro. Prezzo: €226,29
Etsy shop: orithadad
Se siete appassionate di accessori non potete non farvi ispirare dalle proposte di quest post! 

lunedì 21 novembre 2011

Johan Ku: opere d'arte da indossare

Durante la lezione di maglieria creativa del 19 novembre ho scoperto le mie allieve molto interessata alla sperimentazione della forma. E' emersa da parte loro la voglia di rendere la maglia meno ovvia tralasciando un pochino la tecnica a favore della ricerca. 
Johan Ku con due modelle
Sono rimasta piacevolmente colpita dalla loro quieta determinazione e ci siamo intrattenute a lungo davanti alle immagini delle collezioni di Johan Ku commentando e lasciandoci ispirare dalla sua sviluppata vena creativa. 


Classe 1979, nasce a Taipei la capitale di Taiwan, la sua bravura e le sue doti lo portano, fresco di studi, ad aprire il suo studio all'età di 26 anni e a guadagnarsi, con i suoi lavori, il titolo di "Glory of Taiwan". 

Dalla collezione "Emotional Sculpture" del 2004 

Dall'ultima collezione Gold Label

Dall'ultima collezione Gold Label

Dall'ultima collezione Gold Label

sabato 19 novembre 2011

Divas Knitting

Alla carrellata di stelle del cinema, che abbiamo scoperto amare la maglia, vorrei aggiungere oggi una lista di vere e proprie dive che sono state ritratte con i "ferri del mestiere". 
Katharine Hepburn, in una foto del 1938. Sulla pagina facebook di Pippicalzelunghe troverete il pattern di un cardigan a lei dedicato. 

Audrey Hepburn, regina di stile, è stata ritratta diverse volte mentre lavorava a maglia. Questa immagine è del 1960 ripresa da una pausa sul set di The Unforgiven.

Joan Crawford anche lei sul set mentre lavora a maglia. Sulla pagina facebook di Pippicalzelunghe abbiamo postato lo schema di uno splendido maglione a lei dedicato. 

Elizabeth Taylor, l'attrice dagli occhi viola, amava molto la decorazione e anche il ricamo. 

Lana Turner, soprannominata The Sweater Girl per via del maglioncino che era solita indossare. Sulla pagina facebook di Pippicalzelunghe potere trovare un'immagine dei guanti "Lana Turner" con certificato di autenticità. 
Abbiamo deciso di dedicare gli ultimi due sabati ad attrici di ieri e di oggi appassionate di maglieria ma sopratutto dell'autenticità del "Fatto a mano". 

Vi auguriamo un buon fine settimana con questo aforisma: "Dopotutto un'opera d'arte non si realizza con le idee, ma con le mani" (Pablo Picasso)

venerdì 18 novembre 2011

Concedersi un lusso è: acquistare un filato di alpaca!

Come promesso ecco il secondo post sull'alpaca. La fibra che le lettrici di Maglia e Rimaglia hanno riconosciuto di non aver mai lavorato. 
Ieri ho aperto una prima, piccola parentesi su questo pregiato filato consigliandovi in primis di recarvi nel negozio Pippicalzelunghe, per i residenti a Roma, per poterlo toccare con mano. 


L'alpaca produce una fibra molto pregiata e delicata ma che resiste tre volte più della lana e soprattutto è ben sette volte più calda! La sua consistenza è leggerissima e la lucentezza serica. 
Le sue caratteristiche esaltano qualunque tipo di filato, ecco perché anche le case di moda prediligono filati che ne contengano anche una minima parte. 
Questo poncho Gucci, molto semplice da realizzare è lavorato a maglia a coste 1:1 con lunghe frange. Il filato scelto per realizzare questo capo è un 50% alpaca e 50% lana. La caratteristica che gli conferisce quest'aria ricercata è quell'appariscente zip dorata. Prezzo: €695
E-shop: net-a-porter

Diane Von Furstenberg sceglie questo filato 52% lana, 20% nylon, 14% mohair, 14% alpaca per realizzare un tessuto caldissimo e compatto ma con un'effetto lievemente peloso per una giacchina tutt'altro che facile da riprodurre. Se voleste tentare però consiglierei un filato non troppo sottile, almeno un 5, e prediligere una maglia rasata rovescia o un punto legaccio. Prezzo: €614.54
E-shop: net-a-porter

Ancora una volta su questi schermi un pezzo della collezione di Stella Mccartney che sembra amare davvero molto la maglieria. Un semplice cardigan con maniche raglan, lavorato a tubolare e punto legaccio con 5 bottoni a pastiglia tono su tono. Il filato sembra comodo per via della grossezza e mi fa pensare ad un lavoro che scorre rapido. Anche in questo caso il pregio è nella composizione del filato 68% alpaca, 22% seta e 10% lana. Prezzo: € 1,334.53
E-shop: net-a-porter 

Ho scelto ancora Gucci per quest'altro cardigan che rispetto al precedente ha una lavorazione più fine e anche un filato più sottile. Il capo accompagna il corpo con delle maniche a giro aderenti e un punto vita ben segnato. Il leit motiv anche qui è quello della costa (forse un 4:2?) con una sorta di treccia che mi sembra una variante della costa doppia incrociata. La composizione del filato è: 50% alpaca e 50% lana. Prezzo: €550.
E-shop: net-a-porter
  

giovedì 17 novembre 2011

Alpaca: questa sconosciuta.

Le lettrici di "Maglia e Rimaglia" che hanno risposto al nostro sondaggio hanno votato lino, iuta e alpaca come i filati da loro meno utilizzati.
La scelta è però ricaduta sull'alpaca perchè è un filato invernale e ci sono ancora diversi mesi utili per lavorare questa splendida fibra, che impareremo oggi a conoscere meglio. 
Baby Alpaca

L'alpaca è un camelide ma molto più carino! Le femmine della specie danno alla luce un solo piccolo all'anno ma evidentemente si impegnano per farli meglio che possono. 
Sono animali estremamente socievoli e non solo perché pascolano in enormi greggi, infatti apprezzano molto la compagnia di altri animali. 
 


Oltre alla simpatia che è in grado di suscita questo animale lavorare la sua lana da vantaggi sicuri. A differenza della lana di pecora infatti quella l'alpaca non dà allergie e non infeltrisce. Non necessita neppure di tintura perché gli alpaca possono naturalmente raggiungere le 22 varietà di colore! 


A Roma potrete trovare i filati 100% royal alpaca della Aslan Trends nel negozio Pippicalzelunghe che è l'unico rivenditore della città. Il mio consiglio è quello di farvi indirizzare da Paola e Stefania del negozio nel fare la conoscenza di questa splendida fibra che da grandi soddisfazioni sopratutto in termini di resa.  


Tra breve arriverà anche un post sulle scelte degli stilisti nei confronti di questa splendida fibra! Fateci presente se avete delle curiosità alle quali cercheremo di rispondere al più presto.