giovedì 10 novembre 2011

Punti a contrasto sulle passerelle. La proposta degli stilisti per questo inverno 2011/2012

Croce e delizia di ogni donna, la moda dovrebbe essere considerata materia costante di studio da parte di ogni maglierista che si rispetti. Ad ogni stagione offre infatti nuovi interessanti idee. Osservare il lavoro, tentare di individuare le connessioni fra un capo e l'altro e il filo conduttore della ricerca dello stilista è sempre molto formativo. 


Purtroppo non esiste una settimana della moda dedicata alla maglieria e questo significa dover andare a scandagliare siti specifici come quello di Vogue America alla ricerca dei pezzi di knitwear all'interno di ogni collezione ma individuare il capo giusto tra i tanti è una grande soddisfazione. 


Chi più di un'artigiana può apprezzare un capo ben fatto, la scelta del filato giusto, l'accostamento di colore, un gioco di forme complesso. 
Per chi non ha mai fatto questo tipo di ricerca e per chi vorrà cimentarsi vi propongo la mia scelta. 


Il primo capo è un maglione di Helmut Lang:







cMi piace questo colore mélange e il taglio asimmetrico del fondo, più corto davanti e più lungo dietro. La V del collo è prolungata dalla V lavorata a maglia più larga. 
La composizione del filato è pregiata 57% lana, 30% seta e 13% cotone. Il prezzo è di €390. 


Il secondo maglione fa parte della collezione di Inhabit:



Mi piacciono tantissimo le maniche raglan a tre quarti e il risvolto delle maniche. Si potrebbe valorizzare molto indossato sopra una camicia, grazie al suo collo a barchetta e poi questi due spessori del filato lo rendono originale ma non impossibile. 
Anche qui è stato scelto un buon filato: 35% lana merino, 35% yak e 12%alpaca per un prezzo di €524.


Il prossimo è di See by Chloè:




Lo considero da tempo libero mentre i precedenti possono certamente essere indossati anche sul posto di lavoro. Lo interpreto come un capo più informale. Mi piace il motivo a coste del collo ripreso nelle maniche e nei profili della tasca a marsupio sul davanti. 
La composizione è 100% lana vergine e viene €410.


L'ultimo e anche il mio preferito è di Stella Mccartney:



Il colore importante ma liscio è adatto alla maglia rasata e valorizzato dal punto importante delle maniche. La cura dei dettagli è notevole e il risultato un pezzo bello e ricercato da tenere nell'armadio e da reinventare per ogni occasione. 
Filato 70% lana, 30% alpaca per un valore di €535.

Nessun commento:

Posta un commento