lunedì 28 novembre 2011

Ekaterina Kukhareva: tra sogno e realtà.

A metà strada tra i balletti russi e un circo decadente c'è la collezione autunno/inverno di Ekaterina Kukhareva. Stilista ucraina che vive e si è formata a Londra, non dimentica le sue origini e prende ispirazione dalla storia del mondo. 
Da Cleopatra ai giorni nostri la parola d'ordine è sperimentare ma esclusivamente con filati e materiali pregiati.


I colori forti monopolizzano la scena e i profili in oro rimandano alle passamanerie degli abiti novecenteschi.

I motivi "tappezzeria" danno un allure decadente a questi pezzi ma la semplicità del taglio alleggerisce il tono drammatico. 

Fucsia e bianco sono una scelta azzardata resa ancor più eccentrica dall'abbinamento tra un tessuto scivolato con frange e motivi a maglia spessi.

Ancora una volta la passamaneria è protagonista, questa volta sui leggings ma dei lunghi manicotti in pelliccia bilanciano l'outfit. 

Questo modello sembra proprio pensato per un domatore del circo!

Una zarina dei giorni nostri la immagino così, eterea e scintillante.


Ciò che preferisco sono le incrostazioni di maglia su tessuto e i particolari in pelliccia ma anche la decorazione gioiello del suo top. 

Nessun commento:

Posta un commento